Cosa fare con un dente da latte che non cade?

Cosa fare con un dente da latte che non cade? E come comportarsi con un bambino durante la perdita dei denti decidui? 

Leggi il nostro ultimo articolo per trovare la risposta a queste e molte altre domande riguardo la salute del cavo orale dei più piccoli.

La caduta dei denti da latte: un fenomeno da esplorare

Come tutti noi ben sappiamo, la caduta dei denti da latte è un fenomeno del tutto naturale che tutti quanti affrontiamo in età infantile. 

In genere i primi dentini cominciano a cadere attorno ai 5 anni di vita, anche se per qualcuno questo processo può essere leggermente più tardivo e partire dai 6 anni. L’intero processo dura poi fino a circa i 13 anni, in cui la dentatura definitiva è completamente emersa e funzionale. 

Non è nulla che deve destare preoccupazione o che deve mettere in ansia il genitore, tuttavia durante la dentizione è importante prestare la massima attenzione all’emersione dei denti definitivi, per assicurarsi che vada tutto a buon fine e che il sorriso del bambino si manifesti al meglio e senza complicazioni. 

Il primo passo per la caduta dei denti da latte è il cosiddetto “riassorbimento”. Di fatto i denti da latte vengono scalzati dalla loro sede dai denti permanenti, che crescono ed emergono nella parte sottostante. Con il tempo il dente da latte comincia a “dondolare, perdendo la sua stabilità fino a cadere definitivamente. 

Nel corso di questo articolo andremo a vedere alcune precauzioni e indicazioni che ogni genitore dovrebbe prendere per assicurarsi che la dentizione avvenga senza alcun fastidio. 

dente da latte che non cade 1

Come spiegare ai bambini la caduta dei denti? 

Ovviamente noi adulti sappiamo che la caduta dei denti da latte è un avvenimento del tutto normale, ma sicuramente può essere una grande sorpresa per i più piccoli che di colpo si trovano a perdere i loro dentini. 

Il primo passo è sicuramente quello di tranquillizzarli e spiegargli che si tratta di qualcosa di assolutamente naturale. In questi casi potete anche normalizzare l’evento con la famosa storiella della “fatina dei denti” o altre storie simili. 

L’importante è fare in modo che i bambini capiscano che non è nulla da temere e che è un evento di cui essere contenti. 

Un secondo passaggio davvero molto importante sono le visite frequenti e periodiche dal proprio dentista di fiducia. 

Consentendo al tuo odontoiatra di tenere sotto controllo lo stato di salute del cavo orale del tuo piccolo e potenzialmente intervenire dove e quando necessario per assicurare la corretta crescita dei denti definitivi.

dente da latte che non cade 2

Denti da latte che non cadono, come comportarsi? 

E nel caso in cui i denti da latte non cadono? È possibile che un dente deciduo non cada nel modo corretto e che questo crei dei problemi all’uscita del dente definitivo. Ma perchè succede? Ecco una serie di motivi: 

  • agenesia dentale: in alcuni casi, davvero molto rari, può darsi che l’elemento dentale definitivo semplicemente non esista. Si tratta della conseguenza di una non corretta formazione del cavo orale ed è importantissimo che una simile situazione venga presa in osservazione dal dottore; 
  • scorretto posizionamento del dente: è possibile che, sempre in caso di eventuali anomalie nella formazione, il dente definitivo non sia nella giusta posizione o che non stia emergendo nella corretta direzione. In questo caso il dente da latte non è soggetto alla corretta pressione che favorirebbe l’instabilità;
  • la presenza di elementi dentali extra nell’arcata: può capitare che più denti limitrofi stiano cercando di emergere nel medesimo momento. In questo caso, se non sono correttamente allineati, le due radici possono ostacolarsi a vicenda. 

Nel caso in cui ci sia un qualunque problema durante la caduta dei denti decidui è imperativo presentarsi dal tuo dentista per un controllo. 

Per poter garantire il corretto sviluppo del cavo orale è importante intervenire in maniera tempestiva per estrarre i denti da latte che presentano problematiche e per correggere eventuali disallineamenti della dentatura futura. 

dente da latte che non cade

Cosa fare quando si presentano complicazioni di ogni tipo? 

La risposta a questa domanda è sempre una sola: visita il tuo dentista di fiducia! 

Il periodo della crescita è uno dei più delicati nella vita dei nostri piccoli, quindi qualora si presenti una qualsiasi complicazione. 

Ti invitiamo a cliccare questo link per metterti a contatto con il team di Dentistica Moderna e per prenotare una seduta di controllo per i tuoi bambini. 

Seguici sui social e sul nostro sito per rimanere aggiornato sulle ultime novità riguardo il nostro studio dentistico.

denti-da-latte-che-non-cadono-news

Argomenti trattati

×