Igiene dentale professionale: domande e risposte!

L’igiene dentale professionale è sicuramente un trattamento da non sottovalutare. In questo articolo, alcune domande e risposte a riguardo, che ci faranno capire il perché!

Igiene dentale professionale

L’igiene dentale professionale, detta anche detrarsi, serve a mantenere sano e pulito il cavo orale, rimuovendo completamente tartaro e placca dai denti del paziente. Con un’igiene professionale profonda possiamo prevenire importanti patologie, come carie e parodontite.

Praticare l’igiene dentale a casa non basta per rimuovere tutta la placca presente e il tartaro sopra e sotto gengivale; quest’ultimo, se presente e persistente, può portare a sviluppare patologie pericolose come la parodontite.Ma andiamo a rispondere insieme ad alcune delle domande più comuni sull’igiene dentale professionale per capire perché è così importante!

Ogni quanto ci si dovrebbe sottoporre a una seduta di igiene dentale?

Partiamo con la domanda più scontata: ogni quanto prenotare dal dentista un appuntamento di igiene dentale professionale?

La risposta è: dipende! 

La frequenza delle sedute di igiene dentale professionale viene decisa tenendo conto anche di alcune caratteristiche del paziente: 

  • se ha delle malattie dentali, come la parodontite, o se ha denti storti o altre condizioni particolari che impediscono la corretta pulizia dei denti autonomamente;
  • se ha una forte tendenza ad accumulare placca e tartaro.

In generale, in assenza di particolari criticità, l’igiene dentale professionale è consigliata ogni 6 mesi.

Pulizia dentale professionale: quanto dura?

La seduta di igiene ha solitamente una durata variabile in base alla situazione del cavo orale del paziente. In genere va da 45 minuti ad 1 ora, ma alcune volte è necessario prolungare il trattamento se sono presenti grandi depositi di tartaro.

Con cosa si effettua l’igiene orale professionale?

L’igiene dentale professionale viene fatta con strumenti ad ultrasuoni che emettono vibrazioni, in modo da rompere i duri frammenti del tartaro. Durante la pulizia, lo strumento utilizzato (idropulsore dentale) vibra e spruzza acqua nebulizzata, lavando via i detriti e mantenendo bassa la temperatura.

A cos’altro può servire l’igiene dentale professionale?

Innanzitutto costituisce un momento in cui il dentista può valutare eventuali problematiche del paziente, permettendo la prevenzioni di spiacevoli malattie o complicazioni. Prevenire è meglio che curare!

Inoltre, oltre ad eliminare placca e tartaro, l’igiene dentale professionale ha altri benefici:

  • elimina macchie dentali superficiali;
  • lucida i denti;
  • permette in molti casi di renderli un po’ più bianchi (non a livello dello sbiancamento dentale);

Queste informazioni sull’igiene dentale professionale ti sono state utili? Speriamo di sì!

Per maggiori informazioni o per prenotare una visita, clicca qui!

igiene dentale professionale
igiene dentale professionale

Argomenti trattati

×